Sistema della mobilità

prospero è un territorio dove è bello poter andare piano e dappertutto, a piedi o in bici

Il nostro Comune, anche dopo la realizzazione della circonvallazione di Gaiarine, soffre comunque di gravi problemi di mobilità.

E’ noto a tutti il grave disagio che, ormai da anni, sopportano in varia forma (inquinamento, rumore, sicurezza) i cittadini del centro di Francenigo.

E’ altresì noto come la circonvallazione di Gaiarine, per incuranza dell’attuale amministrazione, abbia “tagliato” strade di campagna, ciclopedonabili, a grande valore paesaggistico (via Ravanei, via del Bosco), usate soprattutto dai cittadini di Gaiarine.

E’ necessario, quindi, avviare un’integrazione della mobilità lenta (pedonale e ciclabile) e rapida (veicoli), in un sistema coerente, sicuro e confortevole, tale da garantire le fasce più deboli (anziani e bambini) e risolvere anche il problema del traffico di Francenigo, con il prolungamento della circonvallazione di Gaiarine.

Tale prolungamento dovrà avvenire dando assoluta priorità alle strade esistenti e dotandole di apposite piste ciclo-pedonali.

Assieme alla scuola, ai genitori ed alle attività commerciali, studieremo delle soluzioni che rendano più sicure le aree in prossimità delle scuole, durante gli orari di inizio e fine delle lezioni.

Rendendo più sicure le nostre strade, potremmo sicuramente incentivare l’uso della bicicletta da parte dei ragazzi anche per andare a scuola.

Sarà quindi del tutto raggiungibile l’obiettivo, nell’arco della legislatura (5 anni), di incrementare, nel Comune, l’uso della bicicletta del 20-30%.

ESSERCI-simbolo  Pubblicato 3 Aprile 2014

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *