Aiuto … la rotonda!!!

Immagine

ESSERCI-simboloPubblichiamo quanto ricevuto

 La rotonda di Calderano è motivo di scontento per chi si immette da Albina, perché non ha mai la precedenza da chi arriva da Gaiarine, che, forse perchè arriva dal Capoluogo (e chi vuoi che esca invece da Albina..) forse perchè c’è una capannone a destra che ostruisce la visuale, insomma chi arriva da Gaiarine neppure rallenta in prossimità della rotonda, e “piomba” su chi proveniente da Albina già è immesso in rotonda.
In più, la segnaletica orizzontale è inesistente: il “dare la precedenza” per quelli di Gaiarine con il tempo si è cancellato e nessuno si è preoccupato di risegnarlo, per cui la strada appare con precedenza.
Condivi
PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

La solita piazza e non solo

Immagine

ESSERCI-simbolo

 

Pubblichiamo quanto ricevuto ieri da una cittadina.

 

Questa mattina sono iniziati nuovi lavori di “rattoppo” in tre zone della piazza-parcheggio di Francenigo, che ancora avevano ceduto nelle scorse settimane per il passaggio delle macchine.
E’ l’ ennesimo intervento, di cui sarebbe interessante sapere il numero (terzo? quarto?) e i costi, e chi sta intervenendo (il Comune o la ditta che l’ha realizzata visto che sembrerebbe un’opera ancora in “garanzia” e mal realizzata).
Ma c’è un altro aspetto: mentre si ripara la piazza, e non solo in queste occasioni perchè l’abitudine è generalizzata, le auto vengono parcheggiate in una zona che non è di parcheggio, ma di passeggio, e cioè vicino al monumento dei caduti.Non si potrebbe mettere un divieto di parcheggio (per il dovuto decoro) nell’area del momumento dei caduti e un divieto di accedere con le macchine dall’invito delle strisce pedonali?

Condivi
PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Orari del Poliambulatorio di Roverbasso

Immagine

ESSERCI-simbolo

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

 

Invio gli orari del nuovo Poliambulatorio di Roverbasso.

Sono stufa di vedere nell’ambulatorio del mio medico persone che non possedendo il telefonino (chi lo possiede si fa la foto) si copiano, dall’avviso esposto, su un pezzo di carta gli orari di questo nuovo servizio.

Mi chiedo se potevano essere messe a disposizione dei pazienti all’interno degli ambulatori un certo numero di copie dell’avviso. Il costo poteva essere a carico della nostra Asl, o dei medici o dell’amministrazione comunale.

Poche cose funzionano in Italia e il cittadino è sempre trattato come l’ultima ruota del carro.

Ma c’è un’eccezione. Si tratta della farmacia di Francenigo (non so se anche quella di Gaiarine fa lo stesso) dove senza chiederti soldi ti danno tutte le informazioni e ti fanno anche la fotocopia dell’avviso. Gratuitamente.

Una cittadina di Francenigo.

 

Orari-Poliambulatorio

Condivi
PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Poliambulatorio dal 12 gennaio

Immagine

Su richiesta di molti cittadini e vista la mancata  informazione e  pubblicità da parte dell’Amministrazione comunale, riportiamo alcuni dettagli utili, in riferimento al nuovo servizio di gestione accentrata della medicina di base nel nostro Comune.

Dal 12 gennaio 2015 è stato attivato, in coordinamento con la nostra Ulss, il poliambulatorio medico, presso la frazione di Roverbasso, per la gestione della medicina di base dei Comuni di Codognè e Gaiarine. Il poliambulatorio si trova in via Papa Wojtyla, appena superato il supermercato Maxi sulla destra in direzione Conegliano.

Questo nuovo centro mira prima di tutto a garantire ai cittadini l’apertura degli ambulatori 12 ore al giorno, con la presenza di un servizio di segreteria e infermieristico.
La presenza giornaliera dei medici di base consente che un’eventuale esigenza, fuori dagli orari di ricevimento del proprio medico di base, possa essere gestita dal medico di base presente presso il Poliambulatorio. Inoltre, essendo dotato di un servizio di segreteria, sarà possibile ottenere ricette e impegnative ripetibili.

Per quanto riguarda il Comune di Gaiarine i medici di base continueranno a lavorare presso i propri studi, siti nelle varie frazioni, ad eccezione della frazione di Gaiarine  per le attività del dott. Di Mita e della Dott.ssa Montagna, che invece saranno accentrate a Roverbasso.

Rispetto a prima, dunque, la novità è quella di dover telefonare al numero 0438 1710056 per la gestione delle ricette e e impegnative ripetibili e per la prenotazione della visita presso il proprio medico di base, che comunque, negli orari stabiliti, continuerà a ricevere nelle proprie frazioni, tranne il dott. Di Mita e dott.ssa Montagna che non riceveranno più a Gaiarine.
Saranno comunque garantiti presso tutte le frazioni le visite a casa del malato, qualora ci fosse l’impossibilità di raggiungere l’ambulatorio del medico.
Negli ambulatori dei medici sono affissi avvisi che forniscono informazioni e recapiti telefonici; i medici di base sono a disposizione per qualsiasi dubbio o perplessità.
Condivi
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF