La Tribuna di Treviso 14 Maggio 2014

Gaiarine invasa dai volantini c’è un esposto

GAIARINE. È sempre più guerra elettorale a Gaiarine, anche dei cittadini adesso presentano degli esposti alla Prefettura. «Manifesti tuttora appesi fuori dagli spazi previsti, ma anche poster esposti che pubblicizzano gli incontri pubblici di tre liste su quattro», dichiara la lista Esserci, che candida Federica Capuzzo, «noi siamo onesti ma non fessi». La battaglia per le comunali in paese si combatte con ogni mezzo. A presentare la segnalazione in Comune e alla Prefettura non è stato però il gruppo Esserci, ma un residente, evidentemente stanco di tutta la pubblicità che sta invadendo Gaiarine. Così dopo i manifesti strappati, arrivano i cartelloni definiti «illegali». «È una situazione che non ha paragone in nessun altro Comune della provincia, dove gli uffici comunali provvedono direttamente ad oscurare o togliere i manifesti abusivi», aggiunge il portavoce della lista, Roberto Feletto, «dobbiamo quindi constatare come, purtroppo, anche con questi comportamenti illegittimi riusciamo a far distinguere il nostro Comune. Se esistono regole vanno rispettate, da tutti». In proporzione al numero di votanti, Gaiarine è il Comune nella Marca con più candidati sindaco: quattro su una popolazione di poco più di 6 mila abitanti. (di.b.)

14 maggio 2014
PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *