La Tribuna di Treviso 30 Settembtre 2014

Gaiarine – L’opposizione rinuncia ai compensi
GAIARINE I consiglieri d’opposizione si alleano per rinunciare al gettone di presenza ai consigli comunali. Qualche decina di euro, ma è soprattutto un atto simbolico e segnale di una politica che cambia. I capogruppo di Esserci, Federica Capuzzo e di Uniti per Gaiarine, Enrico Bressan, hanno deciso di destinare la somme ai servizi sociali e alle iniziative culturali. Come aveva già fatto in precedenza il consigliere Milena Rosada, forniranno il loro apporto alla politica gratuitamente. Il gettone di presenza per ogni seduta dei consigli comunali è praticamente un rimborso spese, 13,56 euro, che in un anno fanno circa un centinaio di euro a componente. La stessa somma è destinata ai membri delle commissioni comunali. Nell’ultimo consiglio comunale i due gruppi di minoranza hanno confermato di rinunciare alla loro quota. (di.b.)
PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *