A proposito di illuminazione pubblica

illuminazione_pubblica_ledIl settore dell’illuminazione pubblica, attualmente, presenta caratteristiche tali da consentire la realizzazione di interventi di efficienza energetica, finalizzati al conseguimento di un consistente risparmio di energia elettrica, con conseguenti benefici in termini economici ed ambientali.

In questo contesto la tecnologia LED si sta rapidamente diffondendo: il centro storico della città di Venezia è ogni giorno illuminato mediante questa tecnologia che garantisce importanti risparmi economici e ambientali (in termini di riduzione di emissioni di CO2). Nello specifico della città di Venezia il LED ha determinato un risparmio energetico ed economico pari al all’81,4% consentendo un’economia di oltre 750 kW.

Non meno importanti i risultati ottenuti sul piano qualitativo, rigorosamente vagliati a più riprese dai tecnici dell’Amministrazione Comunale e dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici, ai quali premeva lasciare intatte le caratteristiche uniche di colore della notte veneziana, salvaguardando le atmosfere uniche di un patrimonio dell’umanità.

Non solo Venezia ma anche Roma ha deciso di dire addio ai lampioni con le vecchie lampadine: “Il Comune di Roma ha subito avviato un percorso prioritario per la sostituzione graduale con la tecnologia led di tutte le lampade utilizzate per la pubblica illuminazione, che porterà un risparmio di “15 milioni ogni anno” dichiara Ignazio Marino il Sindaco della Capitale.

La tecnologia LED è coerente con le indicazioni dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) dell’illuminazione pubblica, che  sono stati aggiornati con Decreto del 23 dicembre 2013 (Supplemento ordinario alla G.U. n. 18 del 23 gennaio 2014).

tratto da comunivirtuosi.org

Condivi
it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *