Referendum 2011: SÌ SÌ SÌ SÌ



Fonte: Ministero degli interni

Sono stanco di vedere le solite facce di politicanti e di direttori
disquisire su chi ha vinto e chi ha perso..
referendum pro o contro il monarca?
Se riuscissimo per un momento a tirarci fuori dalla palude in cui i nostri politicanti
e la nostra ignavia ci hanno condotto capiremmo che semplicemente

Ha vinto il buon senso,
ha vinto il senso comune,
ha vinto la logica,
ha vinto la dignità del buon padre di famiglia,
ha vinto la preoccupazione per il bene comune,
ha vinto l’interesse per le generazioni future,
ha vinto l’orgoglio della ragione anche se piccoli e insignificanti (ai loro occhi),
ha vinto la paura dell’essere considerati merce,
ha vinto il disdegno per chi si vende in cambio di quattro denari,
ha vinto l’amore per il creato,
ha vinto la VITA
perché

di fronte alla scelleratezza di alcuni solo la saggezza dei tanti
può arrestare derive deleterie per il bene della comunità..

A noi questa grave e grande responsabilità di essere vigili, sentinelle attente
e pronte ad intervenire ogni qualvolta qualcuno o qualcosa voglia contrabbandare valori, principi, diritti con pecunia o attraenti sirenette provenienti da burrascosi mari..

È arrivata l’ora di riprenderci la nostra dignità di cittadini
e tutti insieme osare, con determinazione e competenza,
le sfide che il nostro tempo ci pone lungo il cammino.

Buon cammino

Condivi
PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *